Musica e Concerti

“Nel caos di stanze stupefacenti”. Il nuovo album di Levante.

E’ uscito il 7 di aprile il suo nuovo album “Nel caos di stanze stupefacenti”: sto parlando di Claudia Lagona, in arte Levante, cantautrice e scrittrice italiana, classe 1987.levante-1024x644

Il suo primo album in studio risale al 2014, quando, dopo aver aperto i concerti di Max Gazzè del “Sotto casa tour”, incide “Manuale Distruzione” e parte con alcune date in giro per l’Italia, alternate alle date in cui apre anche i concerti dei Negramaro nel “Un amore così grande tour”.
Il secondo album “Abbi cura di te” arriva solo un anno dopo e adesso, trascorso un lungo periodo di silenzio, torna con il terzo album, che molti affermano sarà quello della sua consacrazione.

In effetti tante sono state le sue collaborazioni, ultima su tutte quella con Fedez e J-Ax nel singolo “Assenzio”, che l’hanno portata a farsi conoscere da un pubblico sempre più vasto, senza l’aiuto di talent come XFactor, che lei stessa ha rifiutato.
(Leggi anche I due comunisti col rolex)

Molti sono i temi toccati nei vari brani, dal femminicidio all’omosessualità, ma anche temi più allegri e ironici nel duetto con Max Gazzè, “Pezzo di me”, il cui video è uscito il 22 giugno.

Ad anticipare l’album il singolo “Non me ne frega niente”, una chiara denuncia verso la società odierna troppo attaccata ai social network, dove tutti sono leoni da tastiera, ma conigli nella vita reale.
Il video, già disponibile su YouTube dal primo febbraio, conta più di un milione di visualizzazioni, ed è ambientato in una casa di cura del futuro, in un universo distopico, in cui i pazienti soffrono di disturbi compulsivi da cellulare.

Su spotify sono stati resi disponibili prima dell’uscita, altri tre brani contenuti nell’album: “Io ti maledico”, “Diamante” e “1996 la stagione del rumore”.

Qui la scaletta completa:
1.Caos
2. 1996 La stagione del rumore
3. Io ti maledico
4. Non me ne frega niente
5. IO ero io
6. Gesù Cristo sono io
7. Diamante
8. Pezzo di me (feat. Max Gazzè)
9. Santa Rosalia
10. Le mie mille me
11. Sentivo le ali
12. Di Tua Bontà

Sicuramente è un album molto diverso dal precedente, pieno di significati nascosti (ma forse non così tanto). Primo su tutti il titolo, “Nel caos di stanze stupefacenti”, dove per “stanze stupefacenti” si intendono i 12 brani che raccontano il caos silenzioso (o caos calmo per citare il titolo di un famoso film), che l’artista ha vissuto nell’ultimo anno, dove anche se non ha registrato nessun album, non è stata con le mani in mano ed ha pubblicato il suo primo romanzo: “Se non ti vedo non esisti”; e infine la stravagante copertina, dove Claudia si mette a nudo davanti allo specchio in una stanza caotica dallo sfondo blu (il suo colore preferito).

Levante-cover-album

Il consiglio che mi sento di darvi, da ingenua e inesperta di musica, è di ascoltare i vari singoli che usciranno, e, perché no, di acquistare il cd o un biglietto per il tour.
Nonostante non sia una esperta di musica, sono sicura che di Levante sentiremo parlare ancora.

El.

Se ti interessa la musica clicca qua! Music – EC_OnTheRoad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...