novità musicali

Negramaro, sconfitta la crisi con “Amore che torni”

Due cose dovete fare prima di ascoltare il nuovo album dei Negramaro:

  • Prendere una settimana di ferie, perché non vorrete più smettere di cliccare “play”
  • Iscrivervi in palestra, perché se non avete già un abbonamento in qualche centro vi servirà per scaricare tutta l’energia che questo disco vi lascerà addosso!

Fatto? Bene! Posso cominciare…

Esce a due anni di distanza dal precedente album La rivoluzione sta arrivando, il nuovo progetto della band salentina Amore che torni, ed arriva proprio al momento giusto.
Sì, perché è ormai noto che i Negramaro nell’ultimo anno stessero vivendo un periodo di crisi, tanto da passare mesi senza sentirsi, ma adesso si sono ritrovati e sono più forti di prima.
Non a caso l’album si intitola proprio Amore che torni… una risposta chiara alla crisi degli scorsi mesi!

175922997-213a961c-6be3-4e42-b768-c35b733781fb

Ma veniamo a noi!

Se vi aspettate di ritrovare i classici Negramaro degli scorsi album, questo non è proprio il disco che fa per voi.
Le ballate e il pop-rock che ha contraddistinto la band fino ad ora sono quasi inesistenti, e lasciano spazio a suoni molto più elettronici, anche se, come hanno spiegato in varie interviste, si tratta di una elettronica vintage, più morbida rispetto a quella che ci viene in mente parlando di questo genere.

TRACKLIST

  1. Fino all’imbrunire – (04:13)
    Nel ricordo dei miei giorni resta fino all’imbrunire”
  2. Ridammi indietro il cuore – (03:31)
    Ridammi indietro il cuore che non posso più tremare”
    New York e nocciola – (03:30)
    Sapore di bagel e nocciola […] New York, New York!”
    Mi basta – (03:39)
    “Io ho voluto strappare alle cose solo il senso che mi fa star bene e ho lasciato i dettagli più tristi a marcire”
    Amore che torni – (03:46)
    “Amore che torni, se davvero ritorni scegli come chiamarmi ma non come cambiarmi”
    La chiave, le virtù e l’arroganza – (04:31)
    Non abbiamo scuse per scappare via…armiamoci di tanta santa pazienza”
    Per uno come me – (03:33)
    Per uno come me c’è un’altra come te…”
    L’anima vista da qui – (03:26)
    “Vista da qui la luna è bellissima, si scioglie negli occhi tuoi”
    Pezzi di te – (04:52)
    Raccoglierò pezzi di te, ovunque andrò sarai con me”
    La prima volta – (03:58)
    E ti ricordi il mondo? Quanti giri su se stesso”
    L’ultima volta – (03:48)
    “E’ l’ultima che mi angosci con i miei difetti”
    Ci sto pensando da un po’ – (04:55)
    Ci sto pensando da un po’, sarebbe forse meglio poi sparire per non doversi accontentare”

Anche i brani che partono lenti, come la stessa Amore che Torni o Mi basta, poi finiscono per avere una chiave elettronica o rock.
L’unica ballata (o quasi) del disco è l’ultimo pezzo, Ci sto pensando un po’, una sorta di finale della storia che è iniziata con il singolo Fino all’imbrunire che circola in radio da ottobre.

Torna infatti anche nell’ultimo brano, come nel primo, la voce della bambina Maria Sole, nipote di Giuliano Sangiorgi, alla quale vengono affidate le frasi più significative dei due pezzi:

“Torneranno anche gli uccelli, ci diranno come volare, per raggiungere orizzonti, più lontani al di là del mare”. (Fino all’imbrunire)

A volte può sembrare che tutto sia finito, un attimo dopo ti guardi le mani, le sollevi al cielo e copri le nuvole afferrandole e le porti giù nascondendole dietro la schiena fino al prossimo sole, fino su al suo imbrunire per vedere meglio le stelle e rassicurarle che domani sarà ancora un nuovo inizio”. (Ci sto pensando da un po’)

Insomma, sembra che con questo disco la rivoluzione sia davvero arrivata ed abbia portato via tutte le nuvole grigie che tormentavano la band più amata d’Italia!

La buona musica c’è, le poesie che escono dalla penna di Giuliano Sangiorgi pure… non rimane che acquistare un biglietto per il loro prossimo tour estivo negli stadi!
Naturalmente noi ci EC_Shivers’ ci abbiamo già pensato…quindi vi aspettiamo tutti il 27 giugno per la data di San Siro!

El.

Per info sui biglietti: TicketOne

Negramaro-Tour-2018-744x445

Potrebbero interessarti:
Dischi in uscita per fine 2017!
Sanremo 2018: I 16 finalisti di Sarà Sanremo
Buon compleanno Jovanotti!
“Magellano”, l’ultimo album di Francesco Gabbani

 

3 pensieri riguardo “Negramaro, sconfitta la crisi con “Amore che torni””

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...