Festival di Sanremo

SANREMO 2018: PAGELLE IGNORANTI della terza serata

Tutto è iniziato con la gara delle Nuove Proposte, i primi quattro a cantare sono stati:
Mudimbi con il brano Il mago
Eva con il brano Cosa ti salverà
Ultimo con il brano Il ballo dell’incertezza
Leonardo Monteiro con il brano
Bianca
Alla fine delle quattro esibizioni la classifica provvisoria vede: 4° Leonardo Monteiro, 3° Eva, 2° Ultimo e 1°Mudimbi.

Ad aprire la serata come prima ospite Virginia Raffaele, che brillante come sempre, riesce a far fare delle imitazioni a Baglioni prima di un duetto.

Gli ospiti però non sono certo finiti, io stavo aspettando solo loro… i NEGRAMARO!
Qualche Big in gara, dopo aver sentito loro, avrebbe dovuto ritirarsi dalla gara per non sfigurare, peccato non sia successo.

E a far scappare qualche Big a gambe levate doveva essere anche la bravura di Giorgia, Gino Paoli e James Taylor che come Sting ha cantato in una lingua sconosciuta il suo omaggio a La donna è mobile.

DVjAeN_W0AAe9Ci.jpg

Una nota va fatta anche sul momento dedicato alle donne e contro la violenza, tema importante che non bisogna mai dimenticare.

Ma passiamo a quello che veramente conta, le canzoni e le nostre Pagelle Ignoranti.
Premessa: non sono una critica musicale, quelle che leggerete sono tutte sensazioni e pareri personali e sarò ben felice se poi voi direte la vostra.
Queste le pagelle della prima serata: SANREMO 2018:PAGELLE IGNORANTI della prima serata e della seconda SANREMO 2018: PAGELLE IGNORANTI della seconda serata

ERMAL META e FABRIZIO MORO – Non mi avete fatto niente

Ritornano dopo aver scampato la squalifica, e menomale!
In che posizione del podio li mettiamo? Decidiamolo ora così ci leviamo il dubbio su!
Non mi vorrete mica dire che devo aspettare sabato per saperlo?
Bravi, belli che si vuole di più?
VOTO: 8
DVi6IxPW0AAyaEt.jpg

NOEMI – Non smettere mai di cercarmi

Urca che scollatura!
Mi sono così distratta a guardare il vestito che la canzone a malapena l’ho sentita, ma tranquilli la sentiremo tutti i giorni in radio.
A parte gli scherzi… performance molto più precisa della prima serata.
VOTO: 6,5

DVi72ZrWkAUC0UQ.jpg

LO STATO SOCIALE – Una vita in vacanza

Vabbè dai, loro metteteli subito sul podio su!
E se anche non vincono, al successo ci sono arrivati, perchè oltre ai passaggi in radio loro hanno qualcosa in più sono VIRALI! Anche grazie alla mitica “vecchietta”
VOTO: 7

DVilxLpW0AAkBd0.jpg

MAX GAZZE’ – La leggenda di Cristalda e Pizzomunno

Dai che a forza di sentirla forse mi convico. Non è poi così male, magari sabato riuscirò perfino ad amarla!
Leggenda pugliese e arpa = atmosfera magica assicurata.
VOTO: 6,5

DVi04GiWkAIw0Q4.jpg

THE KOLORS – Frida

A me quei tamburoni mi piacciono, non c’è niente da fare.
Ho già salvato la canzone su Spotify, devo aggiungere altro?
VOTO: 7

DVjDAK9WkAAFbtS.jpg

ROBY FACCHINETTI e RICCARDO FOGLI – Il segreto del tempo

Di due ex Pooh non se ne fa nemmeno uno decente!
Facchinetti la voce l’ha lasciata a casa, o non sta bene, perchè sennò non si spiegano queste due performance pessime.
VOTO: 4

DVi2hALW4AE3JbT

ENZO AVITABILE e PEPPE SERVILLO – Il coraggio di ogni giorno

Mi dispiace per loro perchè il testo e la musica sono molto belli. A penalizzarli è proprio la loro identità, poco conosciuti dal grande pubblico specialmente nel contesto radiofonico e soprattutto per il televoto.
VOTO: 6,5DViw3xBWAAQTW2K.jpg

GIOVANNI CACCAMO – Eterno

Caccamo nonostante il cognome mi piaceva… si ho detto PIACEVA.
Ok la canzone d’amore, è un classico per Sanremo e va sempre bene ma almeno non la fare così banale.
In più se ti metti il completo verde di mio nonno con la t-shirt sotto, per me è NO.
VOTO: 5

DVikCyrX0AI53Ar

LUCA BARBAROSSA – Passame er sale

Ma quest’anno chi vi veste?! Rimango sempre più allibita! Giacche vecchio stile e velluto a coste, un mix TOSSICO, che non solo Luca Barbarossa sta sfoggiando, il che è ancora più grave!!
L’idea della canzone romana era pure carina, è che il sale mi fa alzare la pressione e niente di più.
VOTO: 5

DVivO0QWsAIPQTi.jpg

MARIO BIONDI – Rivederti

Quando sento Mario Biondi mi immagino in una baita di montagna, con la neve, l’albero di Natale e una cioccolata calda. Una voce meravigliosa sprecata per il palco dell’Ariston.
Che peccato! Meriterebbe di più.
VOTO: 6

immagini.quotidiano.net.jpg

Alla fine della serata la classifica della sala stampa è questa:

Rosso: Giovanni Caccamo, Mario Biondi, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Noemi
Giallo: Kolors, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Luca Barbarossa
Blu: Lo Stato Sociale, Max Gazzé, Ermal Meta e Fabrizio Moro

Stasera sarà la serata dei duetti! Quindi vi saluto e vi do appuntamento a domani.
El.

4 pensieri riguardo “SANREMO 2018: PAGELLE IGNORANTI della terza serata”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...