Ricette

RICETTE LIBROSE: Una mela al giorno…

#RICETTELIBROSE

UNA MELA AL GIORNO…

 Buongiorno Shivers!

Eccoci con una nuova puntata della nuova rubrica: #RicetteLibrose !

Questa settimana la mia collega Cat. ha scoperto ed adorato la scrittura di Rosetta Loy e la saga familiare del suo romanzo Le strade di polvere.
Dopo l’uscita della recensione di Cat., che trovate a questo link (RECENSIONE: “Le strade di polvere” di Rosetta Loy), arriva una ricetta che potrebbe essere perfetta per i personaggi principali del libro, e che utilizza come ingrediente principale una varietà di mela della Valle di Susa. Il romanzo infatti si svolge principalmente nel territorio piemontese, con particolare attenzione alla zona del Monferrato.

cropped-dsc_0033_3820-mod
foto del web

La mela di cui sto parlando è la Rusnenta, che deve il suo nome alla buccia rugginosa e ruvida. Questa varietà di mela viene citata anche nel romanzo della Loy:

“La Teresina dei Maturlin suonava la spinetta e usava il tovagliolo con tanta grazia che era un piacere guardarla mangiare. […]
La sua più grande passione erano le mele rusnent che andava a cogliersi da sola e mangiava a tutte le ore, mordendole a fondo con i suoi denti piccoli e forti, ben serrati insieme.”

70917383_747681212334509_1801988395581308928_n


CIAMBELLA DI MELE E NOCCIOLE

DIFFICOLTÀ: 2 STELLE
3,5stelle

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

 

  • 190 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere
  • 110 g di burro o margarina
  • 4 mele rusnenta (anche 5 o 6 se piccole), o del tipo che preferite
  • 1 uovo
  • 100g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino e mezzo di cannella
  • 80g di nocciole tostate
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • succo di un limone
  • sale qb

PREPARAZIONE:

1. Sbucciate metà delle mele e tagliatele a dadini. Cuocetele in una padella per 10 min con un cucchiaio di acqua fino a che non saranno morbide e l’acqua è evaporata.

2. Frullatele con un frullatore a immersione fino ad ottenere una purea

3. Mescolate 90g di burro con lo zucchero semolato, unite l’uovo, un pizzico di sale e infine incorporate 180g di farina e il lievito. Aggiungete la cannella, le nocciole tritate e le mele rimaste tagliate a fettine sottili. Mescolate il tutto.

4. Aggiungete al composto la purea raffreddata. Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella di almeno 28 cm e versate il tutto. Il burro rimasto impastatelo con lo zucchero di canna e la cannella fino a ottenere una crema sbriciolosa da versare sopra alla torta.

5. Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa un’ora. Servite fredda e se volete irroratela con il succo di un limone.


Che ne dite? Non è perfetta per queste merende autunnali?

Buon appetito e buona lettura!

El.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...