Scrittori Emergenti

“Chiaroscuri d’amore” di Stefano Ravaglia

Merita diversi complimenti il lavoro che Stefano Ravaglia, giovane scrittore esordiente di Ravenna, ci ha proposto di recensire. Il motivo? Beh, perché al giorno d’oggi è difficile trovare scrittori che sappiano coinvolgere il lettore, avendo come tematica l’amore e avvalendosi di uno stile semplice, ma non scontato. Chiaroscuri d’amore è una raccolta che va ad… Continue reading “Chiaroscuri d’amore” di Stefano Ravaglia

Gialli

RECENSIONE: “Minima. Sette racconti neri (e uno bizzarro)” di Edgar Allan Poe

È davvero un piacere tornare a recensire un libro della collana Piccoli Mondi di ABEditore, casa editrice che ho scoperto per caso e a cui auguro di essere sempre più prolifica. Dopo L’avvelenatrice di Alexandre Dumas (padre), oggi voglio parlarvi di Minima, una gustosissima raccolta di racconti, il cui autore è uno dei maestri più… Continue reading RECENSIONE: “Minima. Sette racconti neri (e uno bizzarro)” di Edgar Allan Poe

Scrittori Emergenti

“L’estate della tua vita” di Lucy Morton (Traduzione di Silvia Cipriani)

Amici di EC Shivers’, oggi è giorno di recensire un romanzo che ci è stato proposto dalla sua traduttrice, Silvia Cipriani. È sempre un piacere scoprire nuovi mondi e modi di scrivere, pur mantenendo sempre una giusta dose di spirito critico. Scorrevole e frizzante, questo romanzo (in cui alcuni personaggi sono frutto di fantasia, ma… Continue reading “L’estate della tua vita” di Lucy Morton (Traduzione di Silvia Cipriani)

Classici

RECENSIONE: “Ethan Frome” di Edith Wharton

In questo romanzo breve e perfetto, Edith Wharton (1862-1937) narra la storia di un amore impossibile, quello tra Ethan Frome e Mattie Silver. Impossibile perché Ethan è un uomo sposato con una donna fredda e dispotica di nome Zeena, di cui Mattie è la cugina. Ethan vive con Zeena in un paesino di montagna, dove… Continue reading RECENSIONE: “Ethan Frome” di Edith Wharton

Narrativa straniera

RECENSIONE: “Lo Hobbit” di J. R. R. Tolkien

Ebbene sì, amici di EC_Shivers’: si avvicina l’estate ed è tempo di liberare la mente ed abbandonarsi al mondo della fantasia! E quale libro può essere più appropriato de Lo Hobbit, che narra l’origine di una delle avventure più strabilianti che siano mai finite su carta e che ormai milioni di persone in tutto il… Continue reading RECENSIONE: “Lo Hobbit” di J. R. R. Tolkien

Classici

RECENSIONE: “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia

Il giorno della civetta vede la luce nel 1961 ed è la prima opera letteraria ad affrontare e trattare esplicitamente il tema della mafia e delle sue implicazioni sul territorio in cui si radica (in questo caso la Sicilia). L’autore Leonardo Sciascia, però, si guardava bene dal definirsi un mafiologo; in un articolo del Corriere… Continue reading RECENSIONE: “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia

Scrittori Emergenti

“Le cose che ancora non sai” di Maricla Pannocchia

Maricla Pannocchia è una giovane scrittrice, che ama inventare storie fin da quando era bambina. Ha presto compreso, però, che il suo talento poteva essere messo a disposizione di una causa sociale importante e spesso emarginata, cioè quella degli adolescenti e giovani malati di cancro. Il romanzo, che tratta l’amicizia forte e allo stesso tempo… Continue reading “Le cose che ancora non sai” di Maricla Pannocchia

Narrativa straniera

RECENSIONE: “L’inventore di sogni” (The Daydreamer) di Ian McEwan

L’inventore dei sogni (il daydreamer del titolo originale) è Peter Fortune, un bambino di dieci anni, che i genitori e gli adulti giudicano come distratto e complicato, ma che in realtà è un vulcano di immaginazione. Capita infatti spesso che il piccolo Peter si estranei dal mondo circostante, intento, con lo sguardo perso nel vuoto,… Continue reading RECENSIONE: “L’inventore di sogni” (The Daydreamer) di Ian McEwan

Classici

RECENSIONE: “Rosso Malpelo” di Giovanni Verga

Ieri, come sapete, era il 1° maggio, il giorno in cui si ricordano tutti i lavoratori, e oggi ho   voluto offrire anch’io il mio piccolo contributo, raccontandovi una storia che parla appunto di Lavoro con la L maiuscola. Rosso Malpelo è una delle novelle di Giovanni Verga, che vedono la luce nel 1878, e… Continue reading RECENSIONE: “Rosso Malpelo” di Giovanni Verga

Narrativa italiana

RECENSIONE: “Una barca nel bosco” di Paola Mastrocola

Già essere adolescente, si sa, è un bel guaio; figurarsi poi se si viene da una piccola isola del sud, si è figlio di un pescatore e ci si appassiona a tradurre Orazio: un disastro. Gaspare Torrente è l’emblema di tutto ciò: desiderando iscriversi al liceo classico, per imparare e migliorare, si trasferisce a Torino… Continue reading RECENSIONE: “Una barca nel bosco” di Paola Mastrocola