Scrittori Emergenti

“Madri a rendere” di Beatrice Tauro

Beatrice Tauro l’avevamo incontrata alla Fiera di Firenze Libro Aperto ed era stata una bella sorpresa scoprire l’Associazione Geartis e i frutti di queste operose scrittrici (tutte donne, che soddisfazione!). Beatrice è simpatica e si vede che scrivere è la sua passione, per cui è un vero piacere parlarvi oggi del suo piccolo, ma interessantissimo libro, dal titolo Madri a rendere, uscito nel 2016 per Edizioni Cinquemarzo.

Angolo dei Libri

“Stirpe” di Marcello Fois

Marcello Fois era uno dei nomi che avevo annotato sul mio taccuino, girovagando tra gli stand delle case editrici presenti a Firenze Libro Aperto, la fiera tenutasi poco più di un mese fa nella stupenda cornice della Fortezza da Basso. Di recente riapro il taccuino e nonostante le centinaia di libri che ho ancora da leggere in casa, decido di recarmi in biblioteca per prendere Stirpe, la cui trama, letta alla Fiera, mi aveva incuriosita da matti. Scommetto che molti di voi mi capiranno e leggendo queste righe annuiranno, sorridendo.

Scrittori Emergenti

“Sogno di Donna” di Elena Matassini

Maia è una ragazza semplice, acqua e sapone, di 23 anni. Conduce una vita ordinaria nel suo paese d’origine, dove lavora come dipendente di un supermercato, lavoro che non la appaga a pieno, ma che le permette di stare vicina alla sua famiglia. Maia, come Elena (la scrittrice), ha una forte passione per l’oriente e per le arti marziali, e coincidenza vuole che una sera, questa ordinaria ragazza si ritrovi al cinema, con il suo migliore amico John, a guardare un film con protagonista un bell’attore asiatico.

Angolo dei Libri

“La storia segreta della Rivoluzione” di Hilary Mantel

Hilary Mantel non è solo una scrittrice e una critica letteraria britannica, ma è anche l’unica donna ad aver vinto per ben due volte, nel 2009 e nel 2012, l’ambito Man Booker Prize.

Scrittori Emergenti

“Le streghe di Atripalda” di Teodoro Lorenzo

Ero quasi sicura che una raccolta di racconti sullo sport non mi sarebbe piaciuta; la pensavo piena di dettagli tecnici e schemi di formazioni, una noia mortale, insomma, per una quasi profana come me, e invece, già quando ho iniziato a leggere l’introduzione, ho cominciato a ricredermi. Non bisogna infatti essere necessariamente dei praticanti di sport per apprezzare questo libro, né tanto meno dei fissati con il fitness, la forma fisica o il conteggio delle calorie. Bisogna essere semplicemente esseri umani che apprezzano una buona lettura.

Angolo dei Libri

“Il diario di Jane Somers” di Doris Lessing

Jane (detta Janna) ha quarantanove anni, un lavoro che la appaga in una rivista femminile di successo e un’incredibile eleganza nel vestire. Se però la si conosce bene, nel profondo, si apprendono di lei altri dettagli: la sensazione di inutilità che la opprime dalla morte del marito e della madre, la sofferta e mal celata mancanza di un figlio, il difficile e tormentato rapporto con la sorella Georgie.

Scrittori Emergenti

“La bestia di Brixton” di Gianni Mazza

Informatico per professione, ma scrittore per passione, il ragusano Gianni Mazza è con La bestia di Brixton al suo secondo romanzo. Quando ci contatta per proporcene la lettura, accettiamo con un pizzico di curiosità, come sempre. Di norma bastano cinque pagine per decidere se abbandonare o continuare la lettura di un libro, e Gianni ha brillantemente superato la prova. La sua è una storia a cui si torna volentieri in ogni momento libero della giornata ed è lontana dall’essere banale. Ma vediamone in breve la trama, perché se deciderete di acquistare il libro, è fondamentale che la conosciate (almeno nei suoi tratti fondamentali)!

Angolo dei Libri

“Le assaggiatrici” di Rosella Postorino

Vincitrice del Premio Campiello 2018, Rosella Postorino non è scrittrice dilettante; al suo attivo ha già quattro romanzi e una pièce teatrale. Come lei stessa ha dichiarato in un’intervista, l’idea per Le assaggiatrici le è venuta leggendo un trafiletto sulla vera storia di Margot Wölk, una delle donne scelte dal Reich per assaggiare i cibi di Hitler nella caserma di Krausendorf, la cosiddetta “tana del lupo”.

Angolo dei Libri

“Oggetto d’amore” di Edna O’Brien

Edna O’Brien, nata in Irlanda nel 1930, è una delle scrittrici più affascinanti del nostro tempo. È autrice di romanzi, saggi, sceneggiature teatrali e raccolte di racconti, come quella di cui voglio parlarvi oggi. Di recente Einaudi ha pubblicato anche il suo ultimo romanzo uscito in Inghilterra nel 2015, dal titolo Tante piccole sedie rosse... penso proprio che entrerà nella lista delle mie prossime letture!

Angolo dei Libri

“Mille splendidi soli” di Khaled Hosseini

Solo di rado mi spingo a intraprendere la lettura di autori mediorientali: mondi così lontani dal nostro mi mettono soggezione e ho sempre paura di non comprendere appieno ciò che leggerei. Con l’afgano Hosseini ho fatto uno strappo alla regola, spinta dalla trama di questo intenso romanzo, che mi ha catapultata a Kabul, facendomi conoscere le storie di due giovani donne, Mariam e Laila...