“La casa degli spiriti” di Isabel Allende

Questo bellissimo romanzo della scrittrice cilena prende spunto dalle sue vicende autobiografiche, e in particolare dalla sua infanzia e giovinezza passate a casa dell’amatissimo nonno, in mezzo ai fermenti politici che scuotevano il Cile. È proprio grazie a questo romanzo che la Allende ottenne la notorietà nel 1982, ma il suo stile inconfondibile, che mescola [...]

“Ciò che inferno non è” di Alessandro D’Avenia

Nato a Palermo nel 1977, dopo una laurea in lettere classiche alla Sapienza, oggi D’Avenia è insegnante al Collegio San Carlo di Milano. La notorietà è arrivata nel 2010, con la pubblicazione di “Bianca come il latte, rossa come il sangue”, da cui tre anni dopo è stato anche tratto un film con Luca Argentero, [...]

“Ieri” di Agota Kristof

Amici di EC Shivers’, in questi mesi di recensioni abbiamo incontrato autori italiani e stranieri, uomini e donne di tutte le epoche, capaci di parlare al nostro presente e la cui penna ha mantenuto tutt’oggi una forza emotiva travolgente e profonda. Per la recensione di questo martedì ho quindi pensato ad un’autrice che rispondesse perfettamente [...]

“Illegacy”: Musica e Fantasia di Roberta Di Mario

Cari Shivers, ben ritrovati con l’appuntamento musicale di ogni mercoledì! Questo articolo è rivolto a tutti gli amanti della musica con la M maiuscola. Ormai siamo abituati ad associare la musica del pianoforte solo a grandi nomi come Einaudi, Bollani o Yiruma...tutti uomini!! Oggi però vi voglio parlare di una artista, pianista e compositrice, che [...]

“Marcovaldo” di Italo Calvino

Italo Calvino (1923-1985) è un autore molto amato e conosciuto (di solito lo si incontra per la prima volta tra i banchi di scuola), ma forse non tutti sanno che è nato nell’isola di Cuba e che una volta trasferitosi in Italia, si è alleato con le forze partigiane e ha combattuto per la libertà [...]

“Quel che resta del giorno” di Kazuo Ishiguro

Classe 1954, Ishiguro nasce a Nagasaki, ma ben presto si trasferisce con la famiglia in Inghilterra, dove comincia gli studi e si laurea in lettere e filosofia. Il Premio Nobel arrivato quest’anno è sicuramente il più prestigioso, ma non è l’unico riconoscimento della sua carriera: nel 1989, ad esempio, vinse l’ambito Booker Prize, proprio per [...]

“Casa Howard” di Edward Morgan Forster

A questo geniaccio inglese, vissuto nel secolo scorso, si devono molti successi letterari, e di conseguenza anche molti film stellari, apprezzati da critica e pubblico: avete mai visto o sentito parlare di Passaggio in India del regista David Lean (1984), o di Camera con vista con una bravissima Helena Bonham Carter (1986) o magari di [...]

“Il rappresentante” di Joseph O’Connor

Irlandese doc (nato a Dublino nel 1963), fratello della famosa Sinead, una delle voci più affascinanti degli anni ottanta e novanta, O’Connor rivela un talento non certo inferiore a quello della sorella. Autore poco conosciuto in Italia, ma apprezzato in molti paesi e tradotto in ben quaranta lingue, ama l’Irlanda e le sue contraddizioni storiche, [...]

“La visitatrice” di Maeve Brennan

Leggenda vuole che Truman Capote si sia ispirato proprio a Maeve Brennan per creare la protagonista del suo famosissimo Colazione da Tiffany, trasposto al cinema con il noto volto di Audrey Hepburn. Scrittrice irlandese trapiantata a New York, bellissima ed enigmatica, ma come spesso accade in questi casi anche infelice e tormentata, la Brennan (1917-1993) [...]

“Ethan Frome” di Edith Wharton

In questo romanzo breve e perfetto, Edith Wharton (1862-1937) narra la storia di un amore impossibile, quello tra Ethan Frome e Mattie Silver. Impossibile perché Ethan è un uomo sposato con una donna fredda e dispotica di nome Zeena, di cui Mattie è la cugina. Ethan vive con Zeena in un paesino di montagna, dove [...]