Scrittori Emergenti

SEGNALAZIONE: “Niente è come sembra” (The moment serie #1) di Rossana Lozzio

Cari Shivers è il momento di una SEGNALAZIONE! Siete amanti dei romance con appassionate storie d'amore? Questo è il libro che fa al caso vostro!! Titolo: Niente è come sembra – The moment serie #1 Autore: Rossana Lozzio Editore: Santi editore Genere: romance Formato: Ebook e cartaceo Prezzo: 3,99 ebook, 12 euro cartaceo LINK D'ACQUISTO… Continue reading SEGNALAZIONE: “Niente è come sembra” (The moment serie #1) di Rossana Lozzio

Angolo dei Libri

“Le assaggiatrici” di Rosella Postorino

Vincitrice del Premio Campiello 2018, Rosella Postorino non è scrittrice dilettante; al suo attivo ha già quattro romanzi e una pièce teatrale. Come lei stessa ha dichiarato in un’intervista, l’idea per Le assaggiatrici le è venuta leggendo un trafiletto sulla vera storia di Margot Wölk, una delle donne scelte dal Reich per assaggiare i cibi di Hitler nella caserma di Krausendorf, la cosiddetta “tana del lupo”.

Angolo dei Libri

“Oggetto d’amore” di Edna O’Brien

Edna O’Brien, nata in Irlanda nel 1930, è una delle scrittrici più affascinanti del nostro tempo. È autrice di romanzi, saggi, sceneggiature teatrali e raccolte di racconti, come quella di cui voglio parlarvi oggi. Di recente Einaudi ha pubblicato anche il suo ultimo romanzo uscito in Inghilterra nel 2015, dal titolo Tante piccole sedie rosse... penso proprio che entrerà nella lista delle mie prossime letture!

Angolo dei Libri

“Mille splendidi soli” di Khaled Hosseini

Solo di rado mi spingo a intraprendere la lettura di autori mediorientali: mondi così lontani dal nostro mi mettono soggezione e ho sempre paura di non comprendere appieno ciò che leggerei. Con l’afgano Hosseini ho fatto uno strappo alla regola, spinta dalla trama di questo intenso romanzo, che mi ha catapultata a Kabul, facendomi conoscere le storie di due giovani donne, Mariam e Laila...

Angolo dei Libri

“Espiazione” di Ian McEwan

Degno di figurare tra i migliori romanzi del XX secolo, Ian McEwan racconta una storia a metà tra classicismo e creatività, ricca di flashback, ambientata ai tempi della Seconda Guerra Mondiale e dalle tinte profondamente fosche. Per questo libro lo scrittore inglese fu in lista per il Premio Pulitzer.

Angolo dei Libri

“Villette” di Charlotte Bronte

Ebbene sì, un classico: ogni tanto mi piace tornare alle origini, e tra di esse a quella vecchia e cara Inghilterra, che nel tempo ha sfornato non pochi geni letterari. E come non annoverare tra questi Charlotte Bronte, autrice del modernissimo Jane Eyre, e sorella della famosa Emily, alla quale si deve la storia d’amore di Catherine e Heathcliff, una delle più tragiche di tutta la storia della letteratura? Beh, certo sarebbe un sacrilegio. Fatto sta che, forse annebbiata dal ricordo folgorante di Jane Eyre, ero partita impugnando Villette con troppi buoni auspici, che in parte sono rimasti delusi...

Angolo dei Libri

“Olive Kitteridge” di Elizabeth Strout

Questo libro consegnò in mano alla sua autrice il Premio Pulitzer nel 2009 ed è strabiliante notare come sia accattivante senza avere alcun effetto speciale. Le trame ricche di colpi di scena, è vero, attirano la nostra attenzione, coinvolgono i nostri sensi, ci fanno perdere la cognizione del tempo, ma tutto ciò può avvenire anche con un libro che tratta semplicemente di vite umane vissute, di passato e di presente.